Gli Ordini dell'Amore

Bert Hellinger ha individuato tre principi fondamentali che regolano il sistema famiglia, quando questi principi sono in equilibrio c’è successo, armonia e salute nella famiglia e nei singoli membri, se invece uno o tutti e tre questi principi non sono più in equilibrio nella famiglia c’è il caos e ogni sorta di problema. Questi principi li ha chiamati Ordini dell’Amore e sono le prime cose che vanno viste quando viene fatta una costellazione perchè se non si mettono a posto difficilmente si potrà risolvere qualsiasi altro problema.

I tre principi sono:

  • l’Appartenenza
  • l’Ordine
  • l’Equilibrio

Il fine della costellazione familiare è quello di ristabilire l’equilibrio sarebbe come “guarire” il sistema famiglia, affinchè il singolo membro possa di conseguenza guarire e questo può avvenire solo se i tre principi sono rispettati, quindi se chi è stato dimenticato (escluso) viene visto e onorato, se chi è più grande da e chi è più piccolo riceve (equilibrio) e se chi ha il ruolo di figlio fa il figlio e chi è genitore fa il genitore.

Nella costellazione familiare si va a vedere tutto questo attraverso la rappresentazione. Non è facile accettare che nella famiglia ci sia uno squilibrio perchè alcune situazioni sono molto dolorose, ma già la volontà di andare a vedere cio che c’è è importante. Ad esempio può essere molto doloroso scoprire che nella famiglia c’è stata una prozia pazza che è stata dimenticata in un ospedale perchè troppo vergognoso per la famiglia (esclusione) oppure è difficile per una mamma ammettere  che ha sostituito il marito che è scappato via di casa con il figlio dicendogli inconsciamente di fare l’uomo di casa (disordine di ruoli dove il figlio fa il padre), o ancora se in famiglia un padre è assente e non da nulla ai figli questi dovrebbero imparare ad accettare quel poco che il genitore ha dato loro. Questi sono solo alcuni esempi che fanno capire come dietro a uno squilibrio c’è sempre un’ingiustizia che va riparata.